| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Want to organize your cloud files? Sign up for a free webinar to see how Dokkio (a new product from PBworks) can help you find, organize, and collaborate on your Drive, Gmail, Dropbox, and Slack files: Weds, May 27 at 2PM Eastern / 11AM Pacific
View
 

Codifica domanda 9 risposta 2 Mi sembra ovvio!

Page history last edited by PBworks 12 years, 2 months ago

 Non è affatto ovvio, ormai oggi vi sono molte alternative.

 

 

___________________________________________

Domanda sibillina, fatta giusto per avere l'occasione di aggiungere qualche commento. Diciamo che con i prodotti liberi, tipo Openoffice, si può lavorare con la stessa elevata qualità con cui si può lavorare con Office. Qualche difficoltà può semmai nascere se si devono scambiare molti file con altri e, soprattutto riceverne molti. Allora non è detto che si riesca a leggerne sempre il contenuto esattamente come è stato scritto dall'autore. Questo è quello che si chiama il problema della compatibilità fra software diversi. I problemi riguardano soprattutto l'aspetto grafico dei documenti, più che il contenuto. Le applicazioni che causano più problemi di compatibilità sono quelle che servono a produrre presentazioni da proiettare, come Power Point e simili.

Senza contare che oggi esistono strumenti tipo Office addirittura disponibili in rete: vedi i documenti di Google: con questi si possono elaborare testi (come con word), lavorare su fogli di lavoro (tipo Excel) e fare presentazione (PowerPoint).

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.